Io sono diplomato come perito industriale, ma vent’anni di lavoro mi hanno convinto che, se mai rimanessi senza carta igienica, potrei tranquillamente utilizzare buona parte dei certificati di laurea emessi dagli atenei italiani.

Ce l’ho alfin fatta. This way:

– laptop Toshiba S5200 1,90 Ghz 512 MB ram (rottamato dalla ditta, rigenerato by myself)
– tastiera midi M-Audio 2 ottave (usato by Ebay)
– scheda USB Tascam US122 (2×2 audio, 1×1 midi) (idem)
– expander GM Casio (idem)
– Ubuntustudio Gutsy Gibbon (free software)

Still missing:
– un mixer e un microfono, ma prima
– dello spazio, perchè ora tutto tornerà in un armadio (la signora ha già tollerato fin troppo a lungo quell’intrico di cavi e diaboliche scatolette sulla scrivania)
– un minimo di perizia da parte del sottoscritto nell’utilizzo del copioso software *gratuito* disponibile (any purpose: registratori multitraccia, sequencer, softsynth, campionatori…) e, perchè no, di perizia in campo musicale tout court (mai cresciuta troppo, nonostante i sordidi trascorsi nel sottobosco delle band emergenti)

Note: la Tascam mi ha fatto un po’ penare, per problemi di configurazione alsa. Probabilmente il comando decisivo è stato

alsactl names -c1

nonostante le man pages lo segnalino come DEPRECATED (maiuscolo loro)

Anche nella monarchia. A noi sono toccati i Savoia. Io avrei preferito di gran lunga i Romanov di Russia, o i Borbone di Francia. Specialmente per la fine che hanno fatto.

Luca di Montezemolo ha detto abbastanza chiaramente che Cuffaro deve andarsene. E’ il caso di notare che nessun uomo politico, o avente pari influenza sul quadro politico, si era mai nemmeno avvicinato a un’affermazione così netta.

chi gioca a nascondino mette un dito qua sotto
chi trova un amico trova un tesoro (noi siamo i ragazzi più ricchi del mondo)
bela lugosi’s dead (undead undead undead)
lelio luttazzi presenta hiiiiiiiiiit paraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaade!
buongiorno, sono cuffia, il direttore di campo
scende lungo le mie spalle sotto la mia pelle intenso un brivido come un’onda cresce mentre intorno nasce
muto l’urlo della frenesia che ci travolgerà come un fiume e ci porterà via
un uomo entra in un caffè. splash.
i fiori e i tralci li prendo a calci / lieto e giocondo io spacco il mondo
negri furlanis pavinato tumburus janich fogli perani bulgarelli nielsen haller pascutti
primo giorno preparazione, secondo giorno acclimatazione, terzo giorno perlustrazione
guardate mai il programma di santoro su rai3, com’è che si chiama, salamandra?
la pecheronza? e chi è?

(unexpected crash. restart the system)

la seraccata del Kumbu
Osvaldo Scaburri su Puch 75
l’ornitorinco
l’echidna
il bocchello a vite
la cu.ce. di zola predosa
breve corso di dottrina marxista
bitossi ha perso il campionato del mondo perchè si è voltato indietro
l’orso è onnivoro
reclute del decimo scaglione, lo giurate voi?
lo meglio attore chi è? Gian Maria Volontè
Isola dello Spluga
Farabundo Martì
pinnacolo
crema pasticcera
la gente mi odia
il malvagio signor brando
che botte se incontri gli orsi
la ferrochina bisleri
anton mang
anacleto mitraglia
doppio rhum
chi è più forte del vigile urbano? ferma i tram con una mano
calderino-pian di macina in 19 minuti via mongardino e ganzole
pepe sale acqua minerale per batter la gianotti ci vuol la nazionale
fernando degli abba
kukkakaupa
heikki mikkola
frappampina
zuruck
uniformi 1,2  e 3
sono mikloss e non appartengo a nessuno
ho vinto una seggiola
di camion
bisogna deri l’atac
la croda di cengles
ondaverde viaggiare informati
serbatoio
bidetti
van hanegem
il magico alverman
pilipilipili
la digue
jambo
delicatamente al curacao
chi fa da sè fa per tre
keine gegenstaende auf dem fenster werfen
veramon
formitrol
coricidin
sardanapalo
nabucodonosor
lotus 123
strisce utah
kubilay turkyilmaz
bologna-betis siviglia 4-1
fontolino fontolan
tremendamente
tartufon a mes amis
servillo toni e peppe
siringhe
gugù bambino dell’età della pietra
varanasi
zerowatt
i domodossola
prato verde
perdiana
felipe massa
findanno
garabombo
debebebebebebebebebebebebebebebebebeb
abbrustolito
smargiassate
salama da sugo ferrarese
brill cream
pippo olimpionico
farabutti
sinfield
popi perani
gheghegheghe
viridiana
garrulo
zinco
tesaurizzare
depauperare
penguin cafè orchestra
lella lombardi
prova a dare un calcio alla moviola
il dottor gibaud
società ciclistica aquilotti cervia
cab-c.m.
passuello
vatanen
leeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

(no more space on disk
put device in trash)

Dal momento che io ho sempre e indiscutibilmente ragione, il fatto di trovarmi in maggioranza o in minoranza dipende solo dal livello intellettivo medio degli astanti.

Avrei un sacco di validi motivi per fare il serial killer. Quindi come minimo dovete ringraziarmi se non vi ho ancora ammazzati tutti.