Io: "La collega D. ha portato la torta con la glassa."
Collega N.: "Con la glassa? No, non mi va."
Io: " E perchè? Hai paura di inglassare?"

"Non credo che le parole delle canzoni influenzino gli adolescenti. Io ho scritto una canzone che parla del filo interdentale, ma questo non ha migliorato l’igiene orale di nessuno." (F.V. Zappa, 1940-1993)

"E’ ovvio che il sistema politico italiano sia malato: inseguono da anni il bipolarismo? Beh, "bipolarismo" è il nome di un disturbo psichico." (Un mio amico educatore)

Quella volta io entravo al controllo orario un minuto prima del Bruto. Al secondo giro mi chiese di accendergli il motore, perchè lui aveva preso una botta al piede e il dolore gli impediva di scalciare la pedivella. Facemmo così per tutto il resto della gara: io gli mettevo in moto, entravo al controllo, poi lo aspettavo e facevamo il percorso assieme, casomai la sua moto dovesse spegnersi. A fine gara si tolse lo stivale e il piede era gonfissimo. La moto gliela caricammo sul furgone io e il From. Comunque era nei primi dieci. Il giorno dopo per precauzione andò al Rizzoli. Il piede era fratturato.

Ci sono dentro una massa di burocrati, Follini per rassicurare ulteriormente chi teme i comunisti, Gad Lerner come addetto stampa e Carlo Petrini perchè qualcuno deve pur cucinare.