I tifosi della Lazio scrissero "Roma è fascista". Ora sappiamo perchè non subirono sanzioni: intendevano, con lungimiranza,  "la Roma è fascista".

Annunci

Segnalo un interessante iniziativa di questo bel sito che ho appena scoperto:

"A partire dalla prossima settimana, Babylonbus ha deciso di iniziare la sua (Contro)Operazione Verità: una inchiesta in una serie di articoli a cadenza settimanale, volta a raccontare i provvedimenti "ad personam" che ha partorito questo Governo, analizzandone le conseguenze non solo in termini di vantaggio per il Presidente del Consiglio e del suo entourage ma anche per tutto quanto ha comportato in effetti per il paese.
E’ nostra intenzione, in relazione alla nostra inchiesta, rivolgere di volta in volta ai partiti dell’opposizione, la domanda "Cosa avete intenzione di fare per porre rimedio?" sottoponendogli i nostri articoli. Le loro eventuali risposte verranno rese a tutti voi disponibili, pubblicandole in coda ad ogni articolo, la settimana successiva."

Oggi Pandora mi ha già fatto sentire Nick Drake due volte, e in due stazioni diverse: quella di Van Morrison e quella di Joni Mitchell. Non è adorabile?

Nelle località suindicate si allevano prevalentemente maiali, mentre nelle località bovindicate si allevano soprattutto mucche.

Ieri abbiamo fatto un’escursione con le racchette da neve sull’appennino modenese. Sul portone della chiesa di un minuscolo borghetto era affisso un foglio scritto a pennarello che recitava:
"ATTENZIONE! Non andate al cimitero perchè il cancello vi cade addosso."

Ho un amico faceto e burlone che si chiama Ivano Sacchetti, proprio come l’ex vicepresidente di Unipol. L’altra sera è arrivato con la moglie e si è annunciato dicendo "Ivano Sacchetti e Consorte!".

Basta con le ipocrisie. Prodi ha ragione. Perchè diavolo uno che ha la fortuna di abitare a Bologna dovrebbe desiderare di abitare a Roma? Un conto è andarci ogni tanto per togliersi la voglia di due fettuccine alla vaccinara, ma abitarci, per carità!