Cronologia prescolare -1968

Mi sveglio su una brandina nel corridoio di un appartamento per villeggianti a Punta Marina. In piedi di fronte a me c’è lo zio Guerrino con la radiolina a transistor attaccata all’orecchio. Mi dice che al Lido di Casalecchio sono annegati dei bambini un po’ più grandi di me.