Secondo lei la Thyssen ha fatto tutto quello che doveva per tutelare i suoi dipendenti?
"Non sta a me stabilirlo, ma stiamo parlando di una multinazionale dell’acciaio, di un grande gruppo che è sempre stato sensibile al tema della sicurezza".

Anche per quanto riguarda lo stabilimento di Torino?
"Anche qui non tocca a me dirlo: quella sera alla Thyssen si è consumato un fatto gravissimo e sono convinto che la verità sarà accertata. Non so quali elementi abbia in mano la magistratura, ma so che il personale è la risorsa più pregiata che un’azienda possa avere e credo che non esista imprenditore che volutamente trascuri il tema della sicurezza. Lo dimostra il fatto che in tanti casi è il capo dell’azienda a morire assieme ai suoi operai, come si è visto anche a Bologna".

In Italia però non ci sono troppi incidenti sul lavoro?
"Gli incidenti sul lavoro sono sempre troppi, non ce ne dovrebbe essere nessuno. Ma l’Italia è nella media europea: stiamo parlando di 700 morti l’anno, dati Inail. Tantissimi, d’accordo, per evitare i quali è necessario fare tutto quanto possibile e anche di più. Ma ricordiamo che i morti sulle strade sono 7 mila".

(un tizio di confindustria. non so voi, ma io sto vomitando.)

Annunci

6 pensieri su “

  1. è la stessa logica di:
    una quota di morti bianche è fisiologica
    bombe intelligenti
    effetti collaterali
    bombardamenti chirurgici
    e così via, vomitando

  2. http://rudi.[..] Un anno fa, la strage della Thyssen-Krupp La decisione del giudice per l’udienza preliminare ha lasciato "perplessa" Confindustria. La notte del 6 dicembre 2007 a Torino, nel drammatico incendio della Thyssen Krupp persero la vita sei operai: [..]

  3. L’avevo persa, questa intervista. Domani è il primo anniversario della strage di Torino e ho fatto un copia e incolla del tuo post sul mio blog…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...