"Secondo specialisti internazionali, soltanto il 20 per cento della popolazione adulta italiana possiede gli strumenti minimi indispensabili di lettura, scrittura e calcolo necessari per orientarsi in una società contemporanea. "
(Tullio De Mauro, su Internazionale)

Domanda: dobbiamo davvero lasciare il diritto di voto al restante 80 %, o non è il caso di istituire, come per la patente, un rinnovo periodico del certificato elettorale basato su test di alfabetizzazione e cultura generale?

Annunci

10 pensieri su “

  1. Ho un amico che lo pensa da quando andavamo al liceo. Per lui, il diritto di voto andrebbe limitato a chi supera brillantemente un test di (media) intelligenza. Io sono troppo illuminista per darvi ragione.

  2. Temo che, come asseriva Carlo Maria Cipolla nel suo saggio sulla stupidità umana, gli stupidi siano uniformemente distribuiti tra classi sociali, partiti politici, religioni e anche alfabetizzati/analfabeti.
    Però mi piacerebbe che questo dell’analfabetismo di partenza o di ritorno fosse sentito in concreto come un problema; più che il diritto di voto toglierei la possibilità di vedere la TV.
    Annalisa

  3. Una dose di TV correlata all’intelligenza,
    con criteri di progressività?
    Ma è una grandissima idea!

    Invece di ridistribuire la ricchezza,
    ridistribuiamo la stupidità!

    😉

  4. Uh, che dibattito! Preciso, rispondendo credo un po’ a tutti.
    Il QI, uno ha quello che ha e ci si può fare poco; ma chi oggi è ignorante, lo è di fatto PER SCELTA, perchè i mezzi d’istruzione sono disponibili praticamente a tutti, ed è una scelta che come suggerisce Annalisa (benvenuta!) andrebbe fortemente disincentivata (anche se sui metodi di disincentivazione, ehm, ci sarebbe da discutere :-))

  5. “Il QI, uno ha quello che ha e ci si può fare poco”.
    Non è scientificamente corretto.
    Alcuni test misurano delle capacità più o meno modificabili. Dipende
    Il QI “classico” può aumentare, eccome.

  6. vero. è che non volevo addentrarmi nella definizione di QI e ho usato impropriamente il termine per indicare il corredo neuronale 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...