A pochi passi da casa mia c’è il Pontelungo, quello del Diavolo e del relativo romanzo. Stamattina una ragazza si è buttata nel Reno: è stata salvata dalla poca acqua e dal pronto intervento dei poliziotti. Pare che dovesse laurearsi questa mattina, ma in realtà non aveva mai scritto la tesi e si vergognava di dirlo ai parenti saliti per l’occasione dal Sud. Mi è venuto in mente Carlo Michelstaedter, che si spara un colpo di pistola dopo aver consegnato una tesi di laurea che entrerà nella storia della filosofia. (Mi è venuto in mente anche quel tizio che qualche anno fa, a Genova, ha accoltellato la madre per non confessarle che non aveva mai dato nemmeno un esame. Insomma, benedetti ragazzi, ci sono un sacco di analfabeti e sembrano pure felici, perchè fare tutti ‘sti drammi?)

Annunci

2 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...